Luglio 14, 2024

Camilla Rolon

Istituto Suore Povere Bonaerensi di San Giuseppe – Delegazione Italiana –

Sta avanzando la causa di beatificazione della suora cosiddetta “Madre dei sacerdoti”

Sta avanzando la causa di beatificazione della suora cosiddetta “Madre dei sacerdoti”

Il giorno 7 febbraio, il delegato episcopale dell’Argentina per le cause dei santi, Mons. Santiago Olivera, ha presentato la raccolta delle testimonianze per la beatificazione di suor Bernardetta dell’Immacolata Sesso.

Il Vescovo dell’Argentina ha spiegato che suor Bernardetta era italiana, ma “aveva vissuto a lungo in Argentina essendo membro della Congregazione delle Suore Povere di Bonaerensi di San Giuseppe, a San Miguel, provincia di Buenos Aires, dove ha mantenuto una grande amicizia con l’allora maestro dei novizi, poi vescovo e cardinale, Jorge Bergoglio, attuale Santo Padre Francesco”.

Dato che la causa di canonizzazione della Serva di Dio è stata aperta a Roma, il Vescovo di San Miguel, Mons. Damián Nannini, ha delegato il processo a Mons. Olivera.

In tal modo il delegato episcopale per le Cause dei Santi ha elaborato e concluso l’istanza giudiziaria dinanzi al Vicariato di Roma.

Il Vescovo Olivera è stato accompagnato da suor Colomba Angelillis, rappresentante della Madre Delegata per l’Italia dell’Istituto delle Suore Povere di Bonaerensi di San Giuseppe, Madre Gregoria Antonia Ortiz.